LogoPdTLineareNEWVERSION
LogoPdTLineareNEWVERSION

Privacy Policy

Cookie Policy

Tutti i diritti relativi a testi e fotografie presenti su questo sito appartengono a www.prendiamocideltempo.it, nella persona di Vincenzo Schinella. E’ proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo, nonché la pubblicazione o la redistribuzione di testi, contenuti e fotografie senza esplicito permesso dell’autore. Copyright Prendiamoci del Tempo© 2018- 2020. Created by Vincenzo Schinella. All Rights Reserved.​

Salvia

04-07-2020 15:19

Prendiamoci del Tempo

Natura, Alimenti, natura, rimedi naturali, prendiamoci del tempo, prendiamocideltempo, curarsi con le erbe, cure naturali, naturopatia, erbe, erbe medicinali, officinali, piante officinali,

Salvia

La salvia, Salvia officinalis, è una pianta aromatica della famiglia delle Labiate che con le sue foglie grigio-argentee dona un aspetto magico...

032salvia-1593868550.jpg

La salvia, Salvia officinalis, è una pianta aromatica della famiglia delle Labiate che con le sue foglie grigio-argentee dona un aspetto magico ai nostri giardini.

 

Gli antichi la veneravano come pianta dell’immortalità perché si pensava potesse curare tutte le malattie e tutt'ora è considerata preziosa in cucina e in fitoterapia grazie alle sue grandi proprietà curative.

 

La salvia agisce su un ampio ventaglio di disturbi.

 

E’ un toccasana per evitare la sudorazione eccessiva, sia per uso interno che esterno, per questo è usato nella composizione di molti deodoranti per le ascelle, ma non solo, infatti è molto utilizzata in cosmetologia come tonico astringente per pelli grasse per esempio, è usata nel campo dell’igiene intima, in molti dentifrici e prodotti per la cura dell’igiene orale (le sue foglie fresche si usavano come spazzolino).

 

Utile per limitare gli effetti dei disturbi legati al ciclo mestruale, quindi in caso di dismenorrea ma anche amenorrea, in fase di menopausa e anche in caso di leucorrea.

 

La sua azione si esplica anche a livello degli organi digestivi nei casi di dilatazioni addominali, flatulenze, lentezza digestiva, eruttazioni. Essendo una pianta antisettica, rallenta le fermentazioni intestinali gli eventuali sviluppi microbici.

 

E’ un tonico generale, per l’effetto euforizzante sul sistema nervoso centrale e sulla circolazione, per cui da usare in caso di astenia, ha anche proprietà antisettiche, come abbiamo già detto, espettoranti e balsamiche il che la rende utile in caso tosse, raucedine, episodi di afonia, mal di gola, infezioni o infiammazioni della bocca (basta fare semplici gargarismi con l’olio essenziale diluito in acqua).

 

Insomma, un vero scrigno di proprietà curative da ricavare dalla pianta fresca o secca, dai suoi macerati e dal suo prezioso olio essenziale che anche solo vaporizzato negli ambienti funziona da ottimo antidepressivo, antistress, stimolante e favorisce la respirazione.

 

Non dimentichiamo di usarla in maniera consapevole, come tutte le piante, quindi in questo caso non in gravidanza e allattamento, in caso di ipertensione e epilessia.

Hai domande o curiosità?! Cosa aspetti: commenta!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder