LogoPdTLineareNEWVERSION
LogoPdTLineareNEWVERSION

Privacy Policy

Cookie Policy

Tutti i diritti relativi a testi e fotografie presenti su questo sito appartengono a www.prendiamocideltempo.it, nella persona di Vincenzo Schinella. E’ proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo, nonché la pubblicazione o la redistribuzione di testi, contenuti e fotografie senza esplicito permesso dell’autore. Copyright Prendiamoci del Tempo© 2018- 2020. Created by Vincenzo Schinella. All Rights Reserved.​

prendiamocideltempo.it

Crackers

Cucina, Pane, Pizza, Lievitati, prendiamoci del tempo, prendiamocideltempo, lievitati, lievito madre, lievito, lievito naturale, lievitazione, crackers, cracker, crackers fatti in casa, salatini, salai, sale grosso,

Crackers

Friabili e salutari (questi, si!)

128crackersa-1588343315.jpeg

Il pacchetto di crackers credo sia stato uno degli 'spuntini' più utilizzato in assoluto: pratici, croccanti e davvero buoni sono stati (e, nonostante il fiorire di sempre nuovi snack, lo sono tutt'ora!!!) presenti in qualsiasi borsetta o zainetto da viaggio o da lavoro! E se li facessimo noi, in casa?! Basta poco, credetemi: quasi nulla addirittura se abbiamo del lievito madre che rinfreschiamo spesso e del cui esubero non sappiamo cosa farci!!! Usiamolo per l'impasto dei nostri crackers e vedrete che meraviglia!!!


Il Piatto

 

Difficoltà: bassa

Preparazione: 2h circa (impasto e lievitazione) 25 minuti (per la cottura)

Cottura: In forno

Dosi: per circa 30 grissini

Costo: molto basso


Ingredienti

 

  • 200gr di Farina di Tipo 1 o Tipo 2
  • 100ml di acqua
  • 30gr di esubero di Lievito Madre
  • 20gr di olio evo
  • Mezzo cucchiaino di sale
  • Olio Evo q.b. (per ungere)

Realizzazione

 

Iniziate facendo sciogliere l'esubero di lievito madre in parte dell'acqua.

Se non avete ancora il vostro lievito madre, vi dico come realizzarlo da zero!

Unite quindi alla farina assieme al resto dell'acqua e impastate per bene sino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo: vista la bassa idratazione sarà abbastanza duro ma è necessario per fare dei buoni crackers.

Aggiungete, quindi, il sale e l'olio e incorporateli per bene all'impasto.

 

Una volta pronto, trasferite l'impasto in una ciotola chiudibile ermeticamente e lasciatelo riposare nel forno con la sola luce accesa (quindi ad una temperatura di circa 26-27°C) per circa 1 ora.

 

Trascorso il tempo necessario, trasferite l'impasto su una spianatoia ben infarinata e, con un mattarello, stendetelo in un rettangolo. Piegate l'impasto su se stesso e stendete ancora. Ripetete ancora questa operazione.

 

Stendete infine l'impasto sino a raggiungere uno spessore di circa 2mm (se non avete molta dimestichezza con il mattarello, usate pure la nonna papera per ottenere le 'sfoglie' dello spessore indicato).

 

A questo punto siete pronti per ritagliare i crackers con una rotella da pizza o un coltello a lama liscia. Praticate dei fori sulla superficie con i rebbi di una forchetta per evitare che gonfino in cottura.

 

Man mano che procederete, disponete i vostri crackers su una teglia che avrete ben unto con olio evo, distanziandoli tra di loro (vi serviranno due teglie da forno, per queste dosi) e spargendo in superficie qualche cristallo di sale grosso.

128crackersb-1588343576.jpeg

Andremo quindi a disporre le nostre teglie nel forno, preriscaldato a 180°C per circa 15-20 minuti.

 

Trascorso il tempo, tirate fuori dal forno e levate i crackers dalle teglie per farli raffreddare su una graticola evitando così che formino umidità di condensa.

 

Fate freddare e...buon appetito!!!

Ti è piaciuta la ricetta? Cosa aspetti: commenta!!!