LogoPdTLineareNEWVERSION
LogoPdTLineareNEWVERSION

Privacy Policy

Cookie Policy

Tutti i diritti relativi a testi e fotografie presenti su questo sito appartengono a www.prendiamocideltempo.it, nella persona di Vincenzo Schinella. E’ proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo, nonché la pubblicazione o la redistribuzione di testi, contenuti e fotografie senza esplicito permesso dell’autore. Copyright Prendiamoci del Tempo© 2018- 2020. Created by Vincenzo Schinella. All Rights Reserved.​

prendiamocideltempo.it

Grissini semplici

Cucina, Pane, Pizza, Lievitati, prendiamoci del tempo, prendiamocideltempo, lievitati, impasto, ricette facili, ricette veloci, lievito madre, lievito, lievito naturale, grissini, grissini semplici, esubero, grissino,

Grissini semplici

Giusto per non buttare via l'esubero del lievito madre!

127grissini-con-esubero-1588332164.jpeg

Chi di voi ha a che fare con il lievito madre, sa bene che ad ogni rinfreso va riutilizzato il solo cuore e buttato via il resto. Questa pratica, necessaria per avere un madre sempre in ottima salute, genera però uno spreco: e questo, non va bene. Io vi faccio vedere uno dei tanti modi per riutilizzare questo scarto e utilizzarlo: facendo dei GRISSINI!!! Ricettina semplice semplice ma dalla grande resa. Uno dei trucchi per l'ottima riuscita è la cottura: in che senso? Venite a dare un'occhiata!!!


Il Piatto

 

Difficoltà: bassa

Preparazione: 2h circa (impasto e lievitazione) 25 minuti (per la cottura)

Cottura: In forno

Dosi: per circa 30 grissini

Costo: molto basso


Ingredienti

 

  • 250gr di Farina di tipo 1
  • 160ml di acqua
  • 50gr di esubero di Lievito Madre
  • 15gr di olio evo
  • Mezzo cucchiaino di sale
  • Olio Evo q.b. (per ungere le teglie)

Realizzazione

 

Tutto molto semplice!

Iniziate facendo sciogliere l' #esubero di lievito madre in parte dell'acqua.

Unite quindi alla farina assieme al resto dell'acqua e impastate per bene sino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Aggiungete, quindi, il sale e l' olio. Fate incorporare per bene.

 

Una volta pronto, trasferite l'impasto in una ciotola chiudibile ermeticamente e lasciatelo riposare nel forno con la sola luce accesa (quindi ad una temperatura di circa 26-27°C) per circa 45 minuti: starete così effettuando la 'puntata' che servirà a far distendere il glutine e a preparare l'impasto per la formatura e la lievitazione successiva.

 

Trascorso il tempo necessario, con l'aiuto di un tarocco o di un coltello a lama liscia, dividete l'impasto in circa 30-35 pezzettini che poi andrete ad allungare stirandoli con le dita e attorcigliando su loro stessi come fossero dei 'fusilli'.

 

Man mano che procederete, disponete i vostri grissini su una teglia che avrete ben unto con olio evo, distanziandoli tra di loro (vi serviranno due teglie da forno, per queste dosi)

Andremo quindi a disporre le nostre teglie nel forno, sempre con la sola luce accesa, per far lievitare i grissini per circa 50-60 minuti.

 

Trascorso questo tempo, andremo ad infornare.

E qui, ci giochiamo gran parte del risultato finale.

Vediamo come procedere.

 

Portate il forno in modalità statica a 220°C: quindi infornate le due teglie contemporaneamente nella parte centrale del forno per 10 minuti.

Abbassate quindi la temperatura del forno a 160°C e fate cuocere per altri 10 minuti.

 

A questo punto, dovremo finire con una cottura 'a spiffero': inserite tra lo sportello del forno e il forno una pallina fatta con della carta stagnola o il manico di un cucchiaio di legno in modo che rimanga aperto.

Mettete in modalità ventilata e fate cuocere i grissini per altri 5-7 minuti.

 

Trascorso il tempo, tirate fuori dal forno e levate i grissini dalle teglie per farli raffreddare su una graticola evitando così che formino umidità di condensa.

 

Fate freddare e...buon appetito!!!

Ti è piaciuta la ricetta? Cosa aspetti: commenta!!!