LogoPdTLineareNEWVERSION
LogoPdTLineareNEWVERSION

Privacy Policy

Cookie Policy

Tutti i diritti relativi a testi e fotografie presenti su questo sito appartengono a www.prendiamocideltempo.it, nella persona di Vincenzo Schinella. E’ proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo, nonché la pubblicazione o la redistribuzione di testi, contenuti e fotografie senza esplicito permesso dell’autore. Copyright Prendiamoci del Tempo© 2018- 2020. Created by Vincenzo Schinella. All Rights Reserved.​

prendiamocideltempo.it

Gigli con ragù di cipolla e 'nduja

Cucina, Primi, piatti tradizionali, primi, prendiamoci del tempo, prendiamocideltempo, piatti tipici regionali, piatti semplici, preparazioni di base, primi piatti, nduja, cipolla rossa di tropea, cipolla calabrese, piatti poveri, cipolla, gigli, gigli con ragù di cipolla e nduja,

Gigli con ragù di cipolla e 'nduja

Un formato di pasta che sa come accogliere il sugo!

125gigli-con-ragu-di-cipollab-1588330320.jpeg

I gigli sono un formato di pasta davvero bello e che accoglie pefettamente ogni condimento. Una domanda: avete mai provato a fare il ragù di cipolla? No? Dovete rimediare, e subito: è un piatto povero che regala grandi profumi ed è capace di avvolgere la pasta in una coccola infinita di sapore.⁣ ⁣Unico piccolo grande segreto per i gigli con il ragù di cipolla, adesso: cuoceteli per poco più della metà del tempo riportato sulla confezione. Tuffateli nel ragù di cipolla e procedete mantecando delicatamente aggiungendo l'acqua di cottura.⁣⁣ ⁣Solo a fine cottura, aggiungete la nduja.⁣ ⁣Se non farete così, addio alla forma dei gigli!!!!


Il Piatto

 

Difficoltà: bassa

Preparazione: 30 minuti (più 3 ore per la preparazione del ragù di cipolla)

Cottura: In padella e in pentola, sul fuoco

Dosi: 4 persone

Costo: molto basso


Ingredienti

 

  • 8 cipolle rosse di Tropea di medie dimensioni
  • 320gr di gigli
  • Una manciata di pecorino romano
  • Mezzo bicchiere di vino rosso
  • Olio E.V.O. q.b.
  • Sale q.b.
  • Nduja q.b.

Realizzazione

 

Partiamo con largo anticipo, preparando il nostro ragù di cipolla. Neanche a dirlo, io ho un post pronto pronto per spiegarvi passo passo come realizzare un ragù di cipolla buonissimo!

Una volta pronto il ragù, buttate la pasta in abbondante acqua salata e, passaggio fondamentale, cuocetela solo un minuto in più della metà del tempo indicato sulla confezione: questo eviterà ai nostri gigli di sfaldarsi e rompersi durante la successiva fase di cottura.

125gigli-con-ragu-di-cipollac-1588330634.jpeg125gigli-con-ragu-di-cipollaa-1588330650.jpeg

Scolate quindi i gigli e aggiungeteli nel tegame con il ragù: iniziate a mantecare delicatamente aggiungendo l'acqua in cui averte lessato della pasta, poco per volta, sino ad ultimare la cottura.

 

Una volta cotti i gigli, spegnete la fiamma, e aggiungete il pecorino e la nduja, fate amalgamare bene il tutto e ...buon appetito!

Ti è piaciuta la ricetta? Cosa aspetti: commenta!!!