LogoPdTLineareNEWVERSION
LogoPdTLineareNEWVERSION

Privacy Policy

Cookie Policy

Tutti i diritti relativi a testi e fotografie presenti su questo sito appartengono a www.prendiamocideltempo.it, nella persona di Vincenzo Schinella. E’ proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo, nonché la pubblicazione o la redistribuzione di testi, contenuti e fotografie senza esplicito permesso dell’autore. Copyright Prendiamoci del Tempo© 2018- 2020. Created by Vincenzo Schinella. All Rights Reserved.​

prendiamocideltempo.it

Focaccia

Cucina, Pane, Pizza, Lievitati, prendiamoci del tempo, prendiamocideltempo, lievitati, lievito madre, lievito, lievito di birra, lievito naturale, focaccia, impasto per focaccia, focaccia alveolata, focaccia soffice, focaccia semplice, fugassa, lunga lievitazione,

Focaccia

Lievitato versatile da farcire a piacere!

121focacciaa-1588328649.jpg

Uno dei lievitati più versatili in assoluto: una 'base' da farcire a piacimento e che potrete usare come aperitivo, antipasto o come pietanza principale per sostituire degnamente un pranzo o una cena.⁣

Io dico sempre che, per i lievitati, non esistono le ricette o, meglio, trovo più corretto parlare di 'metodo' anzichè di ricetta.⁣ ⁣

Questo perché le variabili sono tante: farina, temperature, tempi, lievito.⁣ ⁣ Io vi darò delle dosi e delle indicazioni utili per una lievitazione di 24h per ottenere una FOCACCIA digeribilissima, soffice e dalla pelle friabile.⁣ Alla farcia, pensateci voi ché son sicuro saprete onorare al meglio la fragranza di questo lievitato!!!⁣ ⁣


Il Piatto

 

Difficoltà: media

Preparazione: 24h (impasto e lievitazione) 20minuti (per la cottura)

Cottura: In forno

Dosi: 4 persone (per una teglia 30x40)

Costo: molto basso


Ingredienti

 

  • 350gr di Farina 0 di media forza (w 250-280)
  • 260ml di acqua
  • 2gr di lievito di birra (o 50gr di lievito madre)
  • 35ml di olio E.V.O. (per l'impasto)
  • Olio E.V.O. qb (per la teglia e la superficie)
  • Sale q.b

Realizzazione

 

Dovremo iniziare a preparare il nostro impasto, il giorno prima.

Una lunga lievitazione ma, soprattutto, una lunga maturazione a temperatura controllata, ci aiuteranno ad avere una focaccia soffice, alta, alveolata e digeribilissima.

Niente paura: sembrano paroloni ma vedrete che sarà tutto molto semplice.

 

Un piccola premessa: sul canale YouTube di Prendiamoci del Tempo, trovate quattro brevi videotutorial che vi guideranno nella gestione di tutte le fasi di un impasto glutinico.

Vi metto qui i links per comodità:

Ecco come procedere.

 

Versate la farina in una planetaria munita di frusta a foglia o comunque quella per impasti di media consistenza e azionatela. Sciogliete il #lievito in pochissima acqua e aggiungetela alla farina.

Continuiamo versando l'80% dell'acqua a filo e continuiamo a far andare la planetaria.

A questo punto aspettiamo il tempo necessario affinché l'impasto inizi a prendere corda ossia aspettiamo che inizi ad avvilupparsi alla foglia il che vorrà dire che la maglia glutinica inizia a formarsi.

 

Procedete ancora e, poco per volta, inseriamo l'acqua rimanente lasciandone un fondo in cui andremo a sciogliere il sale che inseriremo sucessivamente.

 

Una volta incorporata tutta l'acqua e anche quella in cui abbiamo sciolto il sale, aggiungiamo l' olio previsto per limpasto e continuiamo per qualche minuto ancora con la foglia per poi sostituirla con la frusta a gancio. Impastiamo per almeno altri 5 minuti a velocità media e l'impasto sarà pronto: tutto questo processo dovrà durare circa 20minuti.

 

Se non disponete di planetaria, niente paura: l'impasto potrete realizzarlo a mano.

 

Una volta pronto, trasferite l'impasto in una ciotola capace a contenerlo una volta lievitato e che sia chiudibile con un coperchio.

 

Faremo fare quindi un riposo di circa 30 minuti e poi procederemo a fare un giro di pieghe all'impasto, ripetendo per tre volte questa operazione. A questo punto, spostiamo l'impasto su un piano di lavoro e 'chiudiamolo' per prepararlo alla fase di lievitazione e maturazione: dovremo formare una palla che adageremo nella ciotola per poi chiuderla errmeticamente e riporal in frigorifero sino al giorno successivo.

 

Se le temperature ambiente sono alte (parliamo di 28-30°C), potrete tirare fuori dal frigo l'impasto 4-5 ore prima di infornarlo; con temperature più basse (18-21°C) tiratelo fuori anche 8-10 ore prima di infornarlo.

 

Acclimatato limpasto, rovesciatelo su un piano di lavoro e 'piraltelo' facendolo ruotare su se stesso sino a formare una palla. Ponetelo di nuovo in ciotola e attendete il raddoppio.

 

Ungete, quindi, generosamente la teglia e stendetevi l'impasto: coprite con un canovaccio da cucina e aspettate che riprenda la lievitazione.

A questo punto, irroratelo con olio evo e, con i soli polpastrelli, affontate le dita sulla focaccia per creare i classici buchi.

121focacciab-1588328931.jpg

Infornate in forno preriscaldato a 220°C per circa 15 minuti (questo tempo dipenderà molto dal forno!!!): una volta cotta...a voi la scelta!!!

Potrete farcirla a piacimento oppure, se vorrete, potrete consumarla per accompagnare formaggi o affettati.

E' ottima anche a colazione con delle marmellate!!!!

 

Cosa aggiungere se non...buon appetito!!!

Ti è piaciuta la ricetta? Cosa aspetti: commenta!!!