LogoPdTLineareNEWVERSION
LogoPdTLineareNEWVERSION

Privacy Policy

Cookie Policy

Tutti i diritti relativi a testi e fotografie presenti su questo sito appartengono a www.prendiamocideltempo.it, nella persona di Vincenzo Schinella. E’ proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo, nonché la pubblicazione o la redistribuzione di testi, contenuti e fotografie senza esplicito permesso dell’autore. Copyright Prendiamoci del Tempo© 2018- 2020. Created by Vincenzo Schinella. All Rights Reserved.​

Frittata con cime di rapa

15-01-2021 00:00

Prendiamoci del Tempo

Cucina, Secondi, cime di rapa, rape, frittata, uova, secondi,

Frittata con cime di rapa

Una frittata semplice ma dal sapore deciso!

002frittatadirapea-1610383323.jpeg

E se decidessi di parlarvi della povertà come risorsa?!

Bell'ossimoro, direste voi. Ma il mondo della cucina è il mondo delle possibilità, come dico spesso. 

Torniamo indietro nel tempo, roba peraltro affatto inusuale su questo blog, e scegliamo come attori principali di questa nostra discussione virtuale i membri di una famiglia contadina e la loro quotidiana fatica di vivere che spesso coincideva con la sopravvivenza vera e propria: da un lato il fiaccante lavoro dei campi elargito il più delle volte a favore del baronetto di turno, e dall'altro la condizione di totale indigenza nella quale si era costretti a vivere nonostante la schiena a pezzi e le gambe gonfie.

Riuscireste a farvi sovvenire un'immagine più povera di questa?

Io, che attentamente ho ascoltato e fortunatamente ascolto tutt'ora i racconti di nonna, francamente no.

E se adesso, mettendo sul tavolo di questa famiglia qualche uovo, della verdura amara (già: amara!), una padella e dell'olio poteste trasformare in una risorsa questa povertà?

Eccola, la frittata di rape: povera e strepitosamente entusiasmante.

Una possibilità meravigliosa, nata dalla povertà più estrema, dall'ingegno, quello si instancabile, contadino; un desinare parco ma al tempo stesso ricco.

Scrollatevi di dosso la tristezza: si va a cucinare una roba di una bellezza assoluta!


Il Piatto

 

Difficoltà: molto bassa

Preparazione: 30 minuti

Cottura: In padella antiaderente, sul fuoco

Dosi: 4 persone

Costo: molto basso


Ingredienti

 

  • 6 Uova medie
  • due mazzetti di Cime (o broccoli) di rape
  • 100gr di formaggio dolce a cubetti
  • Olio E.V.O. q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Realizzazione

 

Iniziate a pulire le cime di rapa avendo cura di lavarle per bene.

Asciugatele lievemente e tagliatele al coltello.

Mettetele in padella, aggiungete un pizzico di sale, coprite e mettete sul fuoco. Le rape cuoceranno senza l'ausilio di condimenti ma con la sola acqua di vegetazione che mano a mano rilasceranno.

Nel frattempo, in una terrina, rompete le uova salatele, pepatele e sbattetele energicamente con una frusta da cucina o, più semplicemente, con una forchetta.

Preparate anche il formaggio dolce, di quelli a pasta filata, facendone dei dadini.

Appena le rape saranno cotte, scoprite la padella, aumentate la fiamma e fate evaporare completamente l'eventuale acqua rimasta.

Una volta asciutte, aggiungete dell'olio E.V.O sino a coprire completamente il fondo della padella. Distribuite, aiutandovi con una forchetta, uniformemente le rape in padella.

Versatevi dentro le uova sbattute, coprite, abbassate la fiamma e fate andare per un paio di minuti. Una volta che la frittata si sarà rappresa sul fondo della padella, potrete aggiungere la dadolata di formaggio in superficie.

002frittata-con-cime-di-rapab-1586443706.jpg

Coprite ancora e continuate la cottura per qualche minuto.

Rigirate, quindi, la frittata aiutandovi con lo stesso coperchio e finite la cottura in modo da far fondere per bene il formaggio.

Servite ben calda e... buon appetito!

Ti è piaciuta la ricetta? Cosa aspetti, commenta!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder