logopdtlinearenewversion
logopdtlinearenewversion

Privacy Policy

Cookie Policy

Tutti i diritti relativi a testi e fotografie presenti su questo sito appartengono a www.prendiamocideltempo.it, nella persona di Vincenzo Schinella. E’ proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo, nonché la pubblicazione o la redistribuzione di testi, contenuti e fotografie senza esplicito permesso dell’autore. Copyright Prendiamoci del Tempo© 2018- 2020. Created by Vincenzo Schinella. All Rights Reserved.​

Semi di annurca, zucca e salsiccia

28-10-2022 01:00

Prendiamoci del Tempo

Primi, Ricette Autunnali, pasta, primi, prendiamoci del tempo, prendiamocideltempo, mantecatura, zucca, salsiccia, pastificio dei campi, pasta di gragnano, semi di annurca, pastificiodeicampi, ricette autunnali,

Semi di annurca, zucca e salsiccia

Se non è guanciale, è sotizzu. In buona sostanza: la zucca semplice semplice, solo per il risotto. Tanto là, di storto o di diritto, un soffrittino ci scappa...

245_semi-di-annurca-zucca-salsiccia_a.jpeg

Se non è guanciale, è sotizzu.

In buona sostanza: la zucca semplice semplice, solo per il risotto.

Tanto là, di storto o di diritto, un soffrittino ci scappa comunque 🤣

Uno dei tanti, altri, motivi per cui io adoro l’autunno sta nel fatto che, in cucina, si riprende un’attività che in estate manca completamente. Almeno da me, nella mia cucina.

Perché, non so voi, ma io d’estate ho la stessa voglia di accendere i fuochi che avrebbe un’eretico sulla pira di legna con innanzi schierato il plotone di bigotti prelati inquisitori.

Faccio eccezione per le melanzane fritte, si: ma per una parmigiana in estate, una condanna al rogo me la piglierei volentieri 🤣

Dicevo che, arrivato l’autunno la mia cucina si riempie di nuovo di odori e profumi, il piano cottura si ripopola di padelle, pentole, tegami: è una sorta di primavera dei fornelli, ecco, una cosa per cui vale la pena gioire!

Non è un caso, appunto, che i miei piatti autunnali ed invernali siano il più delle volte realizzati con tante preparazioni mentre, man mano che si avvicina la primavera, si facciano via via più semplici ed immediati. 

Se proprio dobbiamo metterla giù con una similitudine, direi che in cucina mi comporto come una sorta di orso che, col caldo diventa catatonico e col freddo si ringalluzzisce.

Una roba esattamente opposta ai dettami di Madre Natura in materia: una specie di letargia da temperatura invertita.

Ecco.

Esattamente l’opposto dell’orso polare. Un orso bi-polare, direi.


Il Piatto

Difficoltà: bassa

Preparazione: 40 minuti

Cottura: In tegame e in pentola, sul fuoco

Dosi: 4 persone

Costo: basso


Ingredienti

  • 320gr di Semi di annurca Pastificio dei Campi (in alternativa, usate il formato di pasta orzo/risoni)
  • 150gr di purea di zucca
  • 2 nodi di salsiccia
  • 2 spicchi d’aglio
  • Mezzo bicchiere di vino rosso
  • Olio evo q.b.
  • Parmigiano reggiano q.b.
  • Gorgonzola q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

 

Inoltre (per il brodo)

  • Una cipolla
  • Una carota
  • Un gambo di sedano
  • Scorze di zucca
  • Acqua q.b.
  • Sale q.b.

Realizzazione

Il brodo vegetale

Iniziate da quello.

Io non lo compro, me lo faccio. Pertanto anche voi siete costretti a prepararvelo 😂.

Pulite cipolla, carota e sedano, lavate qualche buccia di zucca tenuta da parte durante la pulizia della zucca e mettete in acqua abbondante, a freddo. Salate e portate ad ebollizione: da questo momento, almeno 20 minuti di bollore ed il brodo è pronto.

La purea di zucca

Tagliate la zucca a pezzetti e mettetela in un tegame assieme ad uno spicchio d’aglio e qualche ago di rosmarino, un generoso giro d’olio e fate andare a fuoco lento. Appena la zucca si sarà rosolata, aggiungete un bicchiere d’acqua, coprite, e fate stufare per bene.

Aiutatevi con un mixer ad immersione e riducete tutto in purea.

245_semi-di-annurca-zucca-salsiccia_b.jpeg245_semi-di-annurca-zucca-salsiccia_c.jpeg

La salsiccia

Spellate due nodi di salsiccia (io uso sotizzu calabrese e, ve lo assicuro, in ricette come questa non ha eguali al mondo!!!) e fatela rosolare a secco in padella. Quando sarà bella colorita ed il grasso inizierà ad attaccarsi alle pareti della padella, sfumate con il vino rosso, fate e vaporare e spegnete.

245_semi-di-annurca-zucca-salsiccia_d1.jpeg

Io, il link alla mia ricetta per farvi le salsicce calabresi in casa ve lo lascio...poi fate voi... 😬

Il piatto

Versate un giro d’olio evo in un tegame e aggiungete i semi di annurca ( o il formato di pasta equivalente che avrete scelto).

Fateli tostare a fuoco moderato mescolando di continuo.

Iniziate la cottura aggiungendo del brodo vegetale: cuoceremo questo fantastico formato di pasta come fosse un risotto.

 

245_semi-di-annurca-zucca-salsiccia_e.jpeg

Continuate, quindi aggiungendo altro brodo, avendo cura di far assorbire quello precedente prima di versarne altro.

A metà cottura, aggiungete la purea di zucca e andate a finire al cottura della pasta, aggiungendo sempre brodo vegetale. 

Una volta ultimata la cottura, passiamo alla mantecatura finale.

245_semi-di-annurca-zucca-salsiccia_f.jpeg

Togliete dal fuoco e aggiungete la salsiccia (lasciatene solo qualche pezzetto per guarnire il piatto), un cucchiaio di gorgonzola, una presa di parmigiano e un filo d’olio evo.

Mantecate energicamente per qualche minuto.

245_semi-di-annurca-zucca-salsiccia_g.jpeg

Impiattate finendo con qualche pezzetto di salsiccia, qualche ‘goccia’ di gorgonzola, una macinata di pepe nero e…buon appetito!!!

Ti è piaciuta la ricetta? Cosa aspetti: commenta!!!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder