LogoPdTLineareNEWVERSION
LogoPdTLineareNEWVERSION

Cookie Policy

Privacy Policy

Tutti i diritti relativi a testi e fotografie presenti su questo sito appartengono a www.prendiamocideltempo.it, nella persona di Vincenzo Schinella. E’ proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo, nonché la pubblicazione o la redistribuzione di testi, contenuti e fotografie senza esplicito permesso dell’autore. Copyright Prendiamoci del Tempo© 2018- 2020. Created by Vincenzo Schinella. All Rights Reserved.​

Insalata di melanzane

28-06-2021 00:00

Prendiamoci del Tempo

Tutto il resto, Veloci veloci, prendiamoci del tempo, prendiamocideltempo, contorni, melanzana, melanzane, insalata di melanzane, melanzane arrostite,

Insalata di melanzane

I momenti di debolezza fanno parte della nostra vita. Ti prendono così, all'improvviso, e ti fanno sprofondare nell'angoscia. Ma, ciò che più conta, è che ti...

195insalatadimelanzane-1624639897.jpg

I momenti di debolezza fanno parte della nostra vita.

Ti prendono così, all'improvviso, e ti fanno sprofondare nell'angoscia.

Ma, ciò che più conta, è che ti fanno fare le insalate.

E, quindi, prendi anche a non dormire la notte, occhi sbarrati nel buio, cercando di autopsicanalizzarti nel tentativo di capire come diamine sia potuto succedere....che tu abbia portato in tavola un'insalata di melanzane!

Oppure è vero il contrario?!

Mi ha sempre affascinato la nostra psiche e, credetemi, di fronte a questo mio gesto inconsulto perpetrato con le armi del vegetarianesimo light !, la vera domanda che mi è sorta è stata la seguente: è colpa di un qualche crollo psichico cosciente che, turbandomi, mi ha spinto a prepararla, o proprio il fatto ch'io l'abbia preparata è sinonimo di un disagio latente pronto ad esplodere in maniera violenta?!

Aiutatemi, vi prego: anche perché l'ho pure trovata davvero ottima.

'Cornutu e vastunijatu' come mi direbbero i miei amici arenesi ridendo in maniera grassa (sarebbe il cornuto e mazziato dei nordici, eh!)

Comunque, una cosa è certa e mi rivolgo a coloro che magari ora sperano in mia conversione tout court al dietarianesimo (si, è un neologismo dispregiativo): non mi avrete!!!

Io, ora, mi curo e torno a fare le mie belle parmigiane con le melanzane fritte strafritte!!!

Ve l'ho detto: son momenti.

M'è già passato. 


Il piatto

 

Difficoltà: bassa

Preparazione: 30 minuti (più il tempo di preparazione delle melanzane)

Cottura: in griglia o bistecchiera, sul fuoco

Dosi: per 4 persone


Ingredienti

 

  • 4 melanzane di medie dimensioni
  • 3 cipolle rosse di Tropea
  • 100gr di pomodorini (tipo Piccadilly) 
  • 2 spicchi d'aglio
  • Aceto di vino rosso q.b.
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • Basilico q.b.

Realizzazione

 

Lavate le melanzane per bene e quindi tagliatele a metà per il verso lungo.

Ponetele su una bistecchiera roventa dal lato della polpa: appena la scorza si sarà appassita totalmente, virando dal color viola al marroncino chiaro, giratele e cuocete per alrti 10 minuti cira.

 

La stessa operazione dovrete farla per i pomodorini e per le cipolle: lavate i primi e tagliateli a metà. Un paio di minuti sulla bistecchiera dal lato dela polpa, e metteteli da parte. Le cipolle, anch'esse tagliate a metà e fatte arrostire su entrambi i lati.

 

Si si. Arrostitele e non fate commenti.

Mi scuso e vi prometto che non succederà più.

 

Una volta cotti tutti gli ingredienti, fateli freddare e tagliateli a pezzettoni grossolani: metteteli in una ciotola capiente e conditeli con sale, olio evo, aceto di vino rosso, l'aglio spezzettato e abbondante basilico.

 

Fate incorporare per bene e quindi.. buon appetito!!!

 

Ps. Volendo, potrete consumare quest'insalata anche fredda, il giorno dopo, conservandola in frigorifero.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder