LogoPdTLineareNEWVERSION
LogoPdTLineareNEWVERSION

Privacy Policy

Cookie Policy

Tutti i diritti relativi a testi e fotografie presenti su questo sito appartengono a www.prendiamocideltempo.it, nella persona di Vincenzo Schinella. E’ proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo, nonché la pubblicazione o la redistribuzione di testi, contenuti e fotografie senza esplicito permesso dell’autore. Copyright Prendiamoci del Tempo© 2018- 2020. Created by Vincenzo Schinella. All Rights Reserved.​

Prosciutto e melone in bicchiere

29-07-2020 11:48

Prendiamoci del Tempo

Cucina, Antipasti, antipasti, prendiamoci del tempo, prendiamocideltempo, piatti semplici, piatti estivi, aperitivi, antipasti anni 80, anni 80, prosciutto e melone, antipasti al bicchiere,

Prosciutto e melone in bicchiere

Ancora una ricettina fresca e veloce, sperando di non deludervi con questa carrelata 'nduja-less! Intanto, giusto per precisare, il prosciutto è ripassato...

158prosciuttoemeloneinbicchiere-1595954542.jpeg

Ancora una ricettina fresca e veloce, sperando di non deludervi con questa carrelata 'nduja-less!

Intanto, giusto per precisare, il prosciutto è ripassato in padella 'soffritto' grazie ai propri grassi.

Ma ora vi illustro una sceneggiatura anni 80-90 così, se non per la succulenza di un fritto o la cavernosità di un lievitato, vi vengo a prendere sui ricordi!

Sala ampia, piastrellata di norma con ceramiche geometriche dai colori improbabili; signori dai baffi in tiro e il capello gellato con strascico caudale sulla noce del collo e calzino bianco in bella vista dentro la scarpa di vernice nera; madame coi capelli cotonatissimi, lisci o ricci son dettagli da parrucchieri che qui non hanno peso, infilate dentro vestiti rigonfi qua e là di spalline in gommapiuma che corazza di Mazingazeta scansate proprio; entri e la pletora impinguinata di sala ti accoglie con in mano il vassoio in acciaio con sopra canovaccio in lino e pizzo e sopra esso acciaio ancora ma questa volta in forma di coppa, stelo lungo, con dentro bollicine spesso anche calde e per nulla attraenti. E in fondo, a far da quinta, lui: il tavolo imbandito degli antipasti con al centro la protagonista assoluta dell'evento. 

No, non la sposa: la cascata di prosciutto disposta su quattro alzatine (cinque o sei per i più ambiziosi) rivestite in carta stagnola con sotto, ad aspettarlo agonizzante, il melone tagliato a fette orgoglioso della sua distribuzione a raggiera!

Eeeeeh!? Era il vostro, di matrimonio, quello dei vostri amici o dei vostri genitori?!

Una cosa è certa, lo starete ricordando con gli occhi lucidi e un pizzico di tenerezza per tutto quell'ambaradan che tanto di moda andava!

E adesso, questo mio antipastino, lo guarderete senza il lucido agli occhi e con occhi diversi.

V'ho beccati.

Questa ricetta, su Prendiamoci del Tempo, è stata realizzata in collaborazione con la CreateIkohs e il suo Triumph Inox Pro.


Il piatto

 

Difficoltà: bassa

Preparazione: 20 minuti

Cottura: in padella, sul fuoco.

Dosi: per 4 persone


Ingredienti

 

  • 1 melone retato ben maturo
  • 100ml di panna da montare
  • 40gr di zucchero
  • 100gr di prosciutto crudo
  • Qualche foglia di menta

Realizzazione

 

Tagliare il nostro melone, priviamolo della scorza e dei semi e tagliamolo a pezzetti grossolani. Laviamo anche qualche foglia di menta.

Mettiamo il tutto all'interno del bicchiere del Triumph Inox Pro.

Innestiamo il bicchiere sulla base, montiamo il tappo superiore (quello con l'accessorio per il sottovuoto) ed avviamo la funzione 'Vacuum' sino alla fine del programma.

Qeusto, consentira di frullare poi il melone in assenza d'aria, mantendo intatte le sue proprietà orgaolettiche e il suo colore.Finito il sottovuoto, giriamo la manopola sulla funzione 'Grattachecca'. Avviamo il programma e attendiamone la fine.

Se non utilizzate il Triumph, usate il melone freddo da frigorifero e frullatelo assieme alla menta in un frullatore a bicchiere tradizionale.

Passiamo alla panna.

Versatela, fredda, in una ciotola e aggiungete lo zucchero. Montatela a neve ferma coon un frullatore a fruste o, se l'avete, con una planetaria utilizzando la frusta per dolci.

Una volta montata, possiamo aggiungerla al melone, mescolando con una marisa con movimenti delicati dal basso verso l'alto.

 

Se avete utilizzato il Triumph, ricordatevi di aprire la valvola del sottovuoto prima di levare il coperchio.

 

Amalgamate bene il composto e potrete già riempire le coppette (non d'acciaio, vi prego!!!) 

 

La panna, in ricetta, oltre a dare consistenza al melone, serve a far si che le coppette possano essere servite fredde, evitando così che congelino, passandole in freezer mezz'ora prima di servirle.

 

Prima di portare in tavola, in una padella antiederente, scottate il prosciutto senza privarlo del grasso: sarà proprio grazie ad esso che si croccherà per bene, soffriggendo lievemente.

Parte del prosciutto la potrete sbriciolare sulla coppette e il resto, lo utilizzere a mo' di cialda, affondandola nella crema di melone.

Qualche fogliolina di menta e... buon appetito!!!

Ti è piaciuta la ricetta? Cosa aspetti: commenta!!!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder