LogoPdTLineareNEWVERSION
LogoPdTLineareNEWVERSION

Privacy Policy

Cookie Policy

Tutti i diritti relativi a testi e fotografie presenti su questo sito appartengono a www.prendiamocideltempo.it, nella persona di Vincenzo Schinella. E’ proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo, nonché la pubblicazione o la redistribuzione di testi, contenuti e fotografie senza esplicito permesso dell’autore. Copyright Prendiamoci del Tempo© 2018- 2020. Created by Vincenzo Schinella. All Rights Reserved.​

Babka

25-09-2020 07:55

Prendiamoci del Tempo

Cucina, Dolci, Pane, Pizza, Lievitati, prendiamoci del tempo, prendiamocideltempo, dolci pasquali, dolci di pasqua, lievitati, lievitazione, babka, pasqua ortodossa, dolci dell'est europa, est europa, lievitato glutinico,

Babka

La Babka, il dolce pasquale dei paesi dell'Est. E, come tutti i dolci tradizionali, la sua preparazione è meticolosa e piena di attenzioni e le sue varianti...

165babka-1599568118.jpeg

La Babka, il dolce pasquale dei paesi dell'Est. E, come tutti i dolci tradizionali, la sua preparazione è meticolosa, piena di attenzioni e le sue varianti tantissime. E' a tutti gli effetti un lievitato glutinico, parente molto stretto della brioches e del pan bauletto: una sorta di via di mezzo, dopotutto. 

Vi ho già convinto!? Presto, lo so!

E allora cosa ne dite di quell'odore irresistibile, dolciastro di burro e avvolgente di cannella che inonderà la vostra casa appena lei, la babka, inizierà a lievitare in forno gonfiandosi e slabbrandosi per offrirvi le vene di cioccolato fondente custodite al suo interno?!

Se non vi ho ancora convinti, le ipotesi sono due: primo, potrebbe essere che siate degli insensibili e, secondo, ventilerei l'ipotesi che abbiate proprio il cuore di pietra.

Peraltro, la babka, è anche abbastanza semplice da fare e bisogna prestare attenzione solo alle fase di formatura. Ma, questo, è un problema di poco conto rispetto alla sua bontà.


Il Piatto

 

Difficoltà: media

Preparazione: 40 minuti (più 8-10 ore di lievitazione)

Cottura: in stampo, in forno

Dosi: per uno stampo 30x10x10 cm

Costo: basso


Ingredienti

 

Per l'impasto

  • 420gr di farina tipo '0' di media forza (W260)
  • 4 tuorli
  • 230gr di latte intero
  • 80gr di zucchero
  • Una bacca di vaniglia (o mezzo cucchiaino di estratto)
  • 90gr di burro
  • 3gr di lievvito di birra (o 70gr di lievito madre)
  • Un pizzico di sale

 

Per farcire

  • Cannella
  • 200gr di cioccolato fondente
  • 30gr di burro

Realizzazione

 

L'impasto

Introducete nella ciotola della planetaria la farina, il lievito e lo zucchero. Azionate in modo da amalgamare gli ingredienti. Se impastate a mano, fate questa operazione in una ciotola e poi trasferite il tutto sul piano di lavoro.

Versate i tuorli nel latte a temperatura ambiente e con una frusta rompeteli in modo da creare un composto omogeneo.

Versate a filo nella farina, impastando, e continuate sino a quando l'impasto sarà incordato.

Aggiungete, poco per volta, il burro a pomata: fate in modo che l'impasto assorba quello precedente prima di aggiungere il successivo. Infine, prelevate i semi dalla bacca di vaniglia oppure usate mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia e aggiungetelo all'impasto assieme ad un pizzico di sale.

Se avrete impastato a mano, fate riposare per una mezz'ora l'impasto, coperto,  su un piano di lavoro ed eseguite poi tre giri di pieghe ogni 30 minuti prima di procedere alla pirlatura.

Se avete impastato con planetaria, potete tranquillamente farlo puntare 30 minuti su un piano di lavoro per poi pirlarlo e, in un contenitore ermetico, metterlo a lievitare attendendo che triplichi di volume ad un temperatura di circa 24-26°C.

La farcia

In un mixer a lame inserite gli ingredienti previsti in ricetta e create un composto che rimanga granuloso: andremo poi a distrubuirlo all'interno della nostra babka.

La stesura e la cottura

Ungete con un pizzico di burro un piano di lavoro in marmo o in altro materiale liscio e non assorbente. Ponete al centro l'impasto e, prendendolo da sotto, andate ad allargarlo lievemente. Aiutandovi con un mattarello, stendetelo sino a raggiungere le dimensioni di circa 28x28cm.

Distrubuitevi sopra, nel modo più uniforme possibile, la farcia preparata precedentemente: vi consiglio di fare tanti piccoli mucchietti che poi andrete a livellare con i polpastrelli per distribuirli omogeneamente. 

Adesso, il passaggio fondamentale.

Arrotolate l'impasto creando così una sorta di salsicciotto: tagliatelo nel verso della lunghezza creando così due 'filoncini'. Non dovrete richiuderli ma lasciarli sul piano con la parte tagliata rivolta in alto.

Facendo molta attenzione, intrecciate i due filoncini in maniera delicata e facendo attenzione che le varie balze non si stacchino tra di loro.

Imburrate lo stampo e adagiatevi dentro la treccia della babka. Spolverate lievemente di cannella.

Ponete in luogo privo di correnti e attendete che riprenda a lievitare: dovrete infornare quando la lievitazione sarà ancora sotto di un centimetro al bordo dello stampo.

Infornate in forno statico preriscaldato a 160°C per circa 30-40 minuti.

Inutile, qui, fare la prova stecchino: la cioccolata e il burro lasceranno comunque umido l'interno della vostra babka!!!

Una volta cotta, attendete che la babka si intiepidisca (e vi premetto già che sarà dura, attendere senza dare un morso!!!) e .. buon appetito!!!

Ti è piaciuta la ricetta? Cosa aspetti: commenta!!!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder